menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veritas: "Troppi rifiuti abbandonati", ecco come e dove smaltire gli ingombranti

Dai più grandi, come poltrone, frighi e tv, ai più piccoli: stampanti, frullatori, robot da cucina. E' vietato depositarli accanto ai cassonetti, il loro posto è negli ecocentri

Veritas invita i cittadini a non abbandonare rifiuti o materiali ingombranti in strada, neppure accanto ai cassonetti o alle campane della raccolta differenziata. Nel 2016, Veritas ha dovuto eseguire più di 7.550 interventi per raccogliere questo tipo di rifiuti abbandonati.

I rifiuti e gli oggetti di grandi dimensioni, esclusivamente di origine domestica (come lavatrici, frigoriferi o poltrone) o anche quelli più piccoli (per esempio, computer, stampanti, frullatori, robot da cucina, piccoli televisori, impianti stereo), non devono mai essere buttati tra i rifiuti ma portati in ecocentro.

Per i cittadini di Terraferma è a disposizione l’ecocentro di Mestre, in via Porto di Cavergnago, aperto da lunedì a sabato dalle 7.30 alle 12 e dalle 13 alle 18, e la domenica dalle 8 alle 12. Nel 2016, l’ecocentro di Mestre ha registrato 64.725 ingressi.

Per il conferimento di questi materiali si può chiedere anche l’intervento del servizio a domicilio su appuntamento, gratuito fino a un metro cubo di volume (ad esempio, una lavatrice, un frigorifero o una poltrona). Per fissare un appuntamento mail a :voluminosi.terraferma@gruppoveritas.it, fax allo 041.7291650 o chiamare il numero verde 800.811333, da lunedì a venerdì (escluso festivi), dalle 8.30 alle 12.30.

Inoltre, sono a disposizione dei cittadini anche gli ecomobili, degli ecocentri itineranti ai quali si possono consegnare materiali ingombranti, apparecchiature elettroniche, legno, ferro e rifiuti urbani pericolosi.

Nel territorio della Terraferma veneziana, gli ecomobili sono posizionati, nelle date e nelle ore riportate, in questi luoghi: parco Ponci, via Fapanni (1° martedì del mese, dalle 8 alle 12); cimitero di Mestre, via Santa Maria dei Battuti (1° e 2° martedì del mese, 8-12); piazzale Leonardo da Vinci (3° martedì del mese, 8-12); piazzale antistante la chiesa della Favorita (3° mercoledì del mese, 8-12); via Decorati al Valore Civile (4° martedì del mese, 8-12); quartiere Cita, fine di via Palladio, vicino alla scuola Giovanni Paolo I (1° giovedì del mese, 8-12); Malcontenta, fine di via Lago di Garda, angolo via Misurina (2° giovedì del mese, 8-12); Marghera, parcheggio di via Manetti, angolo via Kossuth (3° giovedì del mese, 8-12); Catene, parcheggio di via Bottenigo, davanti al supermercato (4° giovedì del mese, 8-12); Trivignano, in via Vicentino, parcheggio della palestra (1° venerdì del mese, 8-12); Gazzera, via Calabria (2° venerdì del mese, 8-12); Zelarino, vie Modigliani/Rubens, area mercato rionale (3° venerdì del mese, 8-12); Chirignago, via Risorgimento, parcheggio del cimitero (4° venerdì del mese, 8-12); Cipressina, parcheggio scambiatore (4° mercoledì del mese, 8-12).

I cittadini che abbandonano rifiuti in strada possono essere multati dagli ispettori ambientali di Veritas, in servizio tutti i giorni, compresi quelli festivi: le sanzioni partono da 167 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento