menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su un camion scassato per gettare i rifiuti, multa da oltre 3mila euro

Un 47enne straniero trasportava materiali ferrosi senza le documentazioni ambientali e si è visto quindi sanzionare e sequestrare il suo autocarro Fiat

Ancora rifiuti irregolari nel Veneziano. Questa volta a scoprire il carico “scottante” è stato scoperto a bordo di un vecchio camion dalla polizia locale di Jesolo, che ha “pizzicato” il responsabile e ha sospeso il veicolo dalla circolazione.

RIFIUTI FUORI NORMA – Gli agenti hanno bloccato l'autocarro, un mezzo Fiat obsoleto e in pessime condizioni, mentre procedeva lungo via Ca' Gamba. Al volante era seduto un 47enne senegalese, in regola con i documenti di guida e di soggiorno, mentre sul sedile del passeggero si trovava un italiano. Verificando il carico i vigili hanno scoperto una grande quantità di rifiuti speciali ferrosi provenienti da una bilancia da pesca dismessa diretti al centro di raccolta di Portogruaro senza essere in possesso del F.I.R. (formulario identificativo dei rifiuti), e dell’autorizzazione dell’Albo Gestori Ambientali. Gli agenti hanno sospeso il veicolo dalla circolazione per sei mesi e posto sotto sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il conducente è stato sanzionato per 3.100 euro per conduzione di attività illecita di raccolta, trasporto, recupero e commercio di rifiuti in mancanza delle prescritte autorizzazioni ambientali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento