Rifiuti: più controlli e multe degli ispettori Veritas

Nei primi 10 mesi dell'anno 21% di sanzioni in più per conferimenti errati, specie in terraferma

Contenitori rifiuti, archivio

Rifiuti conferiti in modo sbagliato: 21% di sanzioni in più nei primi 10 mesi del 2019, rispetto allo stesso arco temporale del 2018, specie in terraferma. Sono aumentate infatti le ispezioni degli addetti Veritas (19.577 tra gennaio e ottobre 2018, 22.448 nello stesso periodo del 2019). In crescita anche il valore assoluto dei non residenti multati: furono 84 nel 2018, sono stati 143 nel 2019.

Rilievi

Se in centro storico e isole il numero di verbali appare in leggero calo (592 contro 534), nella Municipalità di Mestre Carpenedo, per esempio, le sanzioni sono passate da 475 a 634. A Marghera, tra gennaio e ottobre 2018, furono 313 e nel 2019 sono state 474. A Favaro Veneto risultano raddoppiate: nel 2018 elevate 72 sanzioni, nel 2019 invece 144, risultato anche dell'incremento del numero di ispezioni o rilievi (1013 contro 1803). Per quanto riguarda il territorio della Municipalità di Chirignago-Zelarino, invece, rilevato un sostanziale pareggio (106 nel 2018, 104 nel 2019). A Mestre e Marghera le ispezioni sono lievitate. Nella Municipalità di Chirignago-Zelarino i rilievi degli ispettori Veritas sono passati da 1.319 a 1.917.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sensibilità ambientale

«Gli accertamenti garantiscono un migliore tasso di raccolta differenziata, i cittadini stanno dimostrando sempre più sensibilità ambientale», afferma l'assessore all'Urbanistica Massimiliano De Martin. È aumentata anche la percentuale di non residenti multati dopo essere stati colti in fallo, tra laguna e terraferma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento