Polizia locale di Venezia premiata a Rimini per la miglior operazione

Il riconoscimento è stato consegnato al comandante generale Marco Agostini dal presidente dell’Anci Antonio Decaro. L’indagine è quella del 2017 con il sequestro di 1 chilo e mezzo di eroina

Foto: premiata la polizia locale

La polizia locale di Venezia è stata premiata a Rimini giovedì dal presidente nazionale dell’Anci Antonio Decaro, per la sezione “Miglior operazione”. Il riconoscimento è stato consegnato al comandante generale Marco Agostini. L’indagine meritevole del premio è quella portata a termine nel gennaio del 2017 dal Reparto Sicurezza Urbana nell'area dei Quattro Cantoni alla Cipressina, dove, al termine di un inseguimento, all’interno di un'auto sono state trovate e sequestrate tre tavolette in sasso sottovuoto di eroina, per un peso complessivo di oltre 1 chilo e mezzo. L'uomo che era alla guida, un cittadino italiano di 35 anni residente nel pordenonese, venne poi arrestato.

L'operazione

A ritirare il riconoscimento i vigili che hanno portato a termine l’operazione: il comandante del Reparto Polizia Urbana, il commissario capo Gianni Franzoi, il commissario principale Gianfranco Zarantonello, il vice commissario Francesco Livieri e l’agente scelto Luca Zampirollo. Questa la motivazione del premio: “Per la diligenza, la professionalità e l’intuito investigativo dimostrati nell’articolata e complessa indagine che ha permesso il recupero di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti che stava per essere immesso nel circuito cittadino, oltre all’identificazione di un soggetto pregiudicato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento