L'ovovia è stata tolta dal ponte della Costituzione

I lavori sono inziati nella tarda mattinata, la struttura è stata caricata su un motopontone

L'ovovia del ponte della Costituzione, a Venezia, è stata rimossa. Il cantiere era stato aperto lo scorso 14 maggio con un sopralluogo del sindaco Luigi Brugnaro e nella tarda mattinata di oggi, 22 maggio, gli operai hanno caricato la struttura su un motopontone che stasera si muoverà alla volta di Punta della Dogana. È la fine un simbolo dello sperpero di denaro pubblico: l'ovovia doveva essere impiegata per consentire l'attraversamento ai disabili in carrozzina, ma non è mai entrata veramente in funzione.

Un'ordinanza firmata ieri autorizzerà lo stazionamento del motopontone, dalle 14 circa, in posizione parallela e accostata alla fondamenta del Canal Grande lato stazione ferroviaria, sotto l'arco del ponte della Costituzione: dopo le prime lavorazioni il pontone si sposterà in posizione ortogonale alla fondamenta per poi, dalle 18 circa, essere trasferito sul versante di piazzale Roma, con sosta in posizione ortogonale alla sponda per 4 ore e comunque fino a fine lavori. Per l’intera durata dello stazionamento del motopontone sotto l’arco del ponte è vietata la circolazione nella mezzeria di Canal Grande in cui sarà in stazionamento l’unità.

Durante le operazioni in fondamenta Santa Chiara è sospeso l'imbarcadero "G" di Actv, il più vicino al ponte della Costituzione: le corse saranno trasferite all'approdo "E" solo dopo l'approdo dell'ultima corsa della linea 4.1, prevista per le 18 circa. Solo allora il motopontone, di concerto con Actv, potrà raggiungere fondamenta Santa Chiara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento