menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altro sgombero di "barbanera": smantellati 4 bivacchi sotto cavalcavia di Mestre-Marghera

La polizia municipale ha eseguito le operazioni in due giornate. Nella mattinata di martedì, fermato un senegalese al parco Albanese con mezzo etto di hashish

Proseguono i controlli di sicurezza urbana da parte della polizia municipale di Venezia nell'ambito del programma "Oculus". Con una operazione di sgombero svoltasi in due giornate, rispettivamente venerdì 16 e martedì 27 settembre, gli agenti del Servizio Sicurezza Urbana, unitamente al personale Veritas, hanno provveduto, in esecuzione di una ordinanza delsindaco, a liberare le aree sottostanti il cavalcavia di Mestre-Marghera dai giacigli collocati dai "barbanera".

Complessivamente sono stati rimossi una quarantina di giacigli, suddivisi in quattro mini accampamenti, in rampa Rizzardi, rampa di via della Pila, rampa Cavalcavia e rampa Troso, che sono state ora completamente liberate: Veritas ha raccolto circa 30 metri cubi di materiale tra materassi, coperte, tende, suppellettili di vario tipo, compreso un frigorifero utilizzato come armadio.

Nella mattina di martedì, invece, gli operatori in borghese del nucleo di polizia giudiziaria hanno tenuto sotto osservazione i movimenti dei vari pusher al Parco Albanese, fine di scoraggiare le attività di spaccio di sostanze stupefacenti. A cadere nella rete è stato un cittadino senegalese, D.M., di 30 anni, con precedenti specifici, che aveva occultato quasi mezzo etto di hashish nel parchetto di via Motta, a ridosso del parco Albanese. Il successivo intervento dell'unità cinofila ha permesso di recuperare altri 30 grammi di marijuana, interrati nella zona dello stagno.

Il senegalese, deferito all'autorità giudiziaria, è lo stesso resosi protagonista, nei giorni scorsi, del pestaggio di un giovane italiano. Anche in quella occasione gli operatori della polizia locale, prontamente intervenuti, lo avevano denunciato, oltre che per il reato di lesioni, anche per quello di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento