rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Arriva la stangata di settembre: in vista abbonamenti Actv più cari

La società, viste le decisioni di giunta provinciale e comunale, introdurrà dei rincari soprattutto nel settore extraurbano. Via le agevolazioni per disoccupati senza ammortizzatori sociali

Mentre Alessandro Gassman "presta" la propria faccia per pubblicizzare l'abbonamento annuale Imob, i pendolari di ritorno dalle vacanze si ritroveranno davanti a un molto meno sponsorizzato rincaro delle tariffe Actv, che deve fare di necessità virtù viste le condizioni del proprio bilancio. Prezzi all'insù soprattutto per quanto riguarda il settore extraurbano. A Mestre, centro storico e isole, invece, dovrebbe rimanere tutto inalterato.

GLI AUMENTI - A seconda delle tratte, gli abbonamenti extraurbani mensili rincareranno dai due ai cinque euro, nel caso di abbonamenti per studenti dai due ai sette euro. Conseguente aumento anche degli abbonamenti annuali, con incrementi che vanno da 20 a 40 euro nel primo caso e da 25 a 60 euro nel secondo. Sale il costo dei biglietti: una tratta passa da 1,10 a 1,30 euro. Rincari anche per le corse da Chioggia, Cavarzere o Codevigo per Venezia.

 

ABBONAMENTI ACTV: TUTTE LE INFORMAZIONI

LA RISPOSTA DI ACTV - L'azienda afferma di essere "amareggiata per gli aumenti che si è vista costretta ad applicare a seguito delle delibere della giunta provinciale e comunale che non possono che creare ulteriori difficoltà alle famiglie e agli utenti, già messi a dura prova da questo periodo di tagli che, solo per il 2012, sono stimati pari a 13 milioni di euro". D'altra parte la società ha dovuto introdurre tagli ai costi di produzione e deve affrontare il caro carburanti e l'aumento dell'Iva sugli acquisti nella navigazione.

AGEVOLAZIONI CANCELLATE - Da settembre non sarà più valida nel comune di Venezia l'agevolazione per lavoratori e disoccupati rimasti senza ammortizzatori sociali. Rimarranno invece in vigore per l'extraurbano gli sconti per le famiglie numerose. Da settembre non sarà più valida a Venezia l’agevolazione per disoccupati e lavoratori senza ammortizzatori sociali, scaduta a giugno. Per l’extraurbano abbonamenti agevolati per le famiglie numerose.

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la stangata di settembre: in vista abbonamenti Actv più cari

VeneziaToday è in caricamento