Tra le difficoltà, riparte oggi la stagione balneare di Eraclea Mare

Sabato il via all'estate della località del litorale veneziano. Aperti la metà degli alberghi, disponibili per ora 500 ombrelloni e 1000 sdraio

Eraclea Mare è pronta ad accogliere i suoi turisti, puntando sulle eccellenze naturali. Già da oggi chi verrà in vacanza nella cittadina del litorale trovare gli esercizi commerciali avviati, e servizi in spiaggia attrezzati. Saranno inizialmente 500 gli ombrelloni e 1000 le sdraio a disposizione, prenotabili online su visiteraclea.it o eracleabeach.org. Intanto, nei prossimi giorni sarà allestita anche la parte di spiaggia verso Caorle, mentre le zone libere sono come sempre a fruizione gratuita, ma nel rispetto di tutte le necessarie norme di distanziamento sociale. Tuttavia, ha spiegato il presidente di Unionmare Veneto Alessandro Berton: «Stiamo elaborando un progetto simile a quello di Jesolo. Quindi posti contrassegnati e prenotazioni online».

Metà degli alberghi operativi

Per quanto riguarda il comparto alberghiero, metà dei dodici hotel è a disposizione degli ospiti. «Abbiamo molti clienti che vogliono venire, per cui le sensazioni sono buone - ha spiegato Alessandro Bassetto, delegato Ascom per quanto riguarda il comparto ricettivo - Stiamo ripartendo con fiducia, anche perché c’è un risveglio della vacanza in mezzo alla natura ed Eraclea, da questo punto di vista, può dare il meglio e accontentare le richieste di ogni ospite».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo ormai operativi - ha detto Giovanni Pietro Pasqual, delegato Ascom per i pubblici esercizi - Bisogna avere un po’ di pazienza, organizzarsi adeguatamente, ma alla fine partiamo, orgogliosi di farlo. Il turista che arriva troverà, comunque, una località che è aperta, si è bene organizzata ed è già pronta ad offrire i primi servizi». Gli ha fatto eco Angelo Faloppa, presidente di Confcommercio San Donà-Jesolo - «È un momento particolare per il turismo, - ha commentato - ma i nostri imprenditori stanno rispondendo con la consueta professionalità e passione. E, nel pieno rispetto di tutte le normative, sapranno risollevarsi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento