menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settantamila metri cubi di sabbia per Jesolo: "Pronti per l'estate"

Servono per il ripascimento delle spiagge, martoriate dalle mareggiate. Raggiunto un accordo con la Regione: "In futuro 5 milioni per gli interventi"

"Moderatamente soddisfatto", è così che si definisce il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia a seguito dell'incontro con l'assessore regionale all'Ambiente, Maurizio Conte. All'ordine del giorno l'emergenza spiagge sul litorale jesolano, in molti punti ridotto a una striscia di pochi metri dopo le violente mareggiate e il maltempo invernali. "Posso annunciare che la spiaggia sarà pronta per l’apertura della stagione, anche se con un tratto di arenile più stretto in zona Pineta - specifica Zoggia -. Siamo riusciti a portare a casa qualche risultato, anche se non il massimo".

La Regione ha annunciato che come primo passo completerà l’iter già avviato con il Genio Civile per l’utilizzo di 50mila metri cubi di sabbia avanzati dal 2014. "Assieme all’assessore e ai suoi collaboratori siamo riusciti a trovare il modo per finanziare lo spostamento di altri 20mila metri cubi di sabbia dalla zona centrale alla zona Pineta che, notoriamente, è quella maggiormente in sofferenza e colpita dalle mareggiate - riferisce Zoggia -. I costi saranno completamente a carico della Regione Veneto, che attingerà dal suo fondo di emergenza per finanziare questo intervento straordinario".

L'ideale per un ripascimento completo, aggiunge il sindaco, sarebbe stato poter contare almeno su altri 50 mila metri cubi di sabbia. Questo intervento d’urgenza, però, dovrebbe garantire alla località balneare di presentarsi all’avvio della stagione estiva con tutto l’arenile in ordine, anche se meno ampio nella zona Pineta. Infine dalla Regione sono arrivati i buoni propositi per il futuro: "L’assessore mi ha informato che è già stato inserito nel bilancio un emendamento che prevede lo stanziamento di un finanziamento di 5 milioni di euro che la Regione potrà utilizzare per il ripascimento gli interventi sulle spiagge del Veneto. E il 90% di queste spiagge, sappiamo benissimo, riguarda il litorale veneziano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento