menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furibonda rissa nel bar a Marghera Bastoni e sfregi, in due all'ospedale

L'allarme pochi minuti dopo le 22 di mercoledì. Un 42enne è stato colpito in testa, un coetaneo rivale ha subito un taglio al volto. Sei i litiganti

Ennesima furibonda rissa nel "cuore" di Marghera. Due persone finiscono all'ospedale: una presa a bastonate in testa, l'altra col volto sfregiato da un'arma da taglio. I feriti fanno parte ciascuno della fazione rivale e, ovviamente, le loro testimonianze non coincidono. La violenza scatta incontrollata pochi minuti dopo le 22 di mercoledì. A fronteggiarsi sei litiganti, tre per parte. Tutti italiani. Tutti veneziani. Alcuni con precedenti alle spalle. Dalle parole in pochi istanti in un bar di piazzale Tommaso Gar, a due passi da piazzale Concordia, scoppia il finimondo.

Pugni, calci. Spunta anche un bastone, poi sequestrato dagli agenti delle volanti e del commissariato di Marghera intervenuti sul posto dopo la richiesta d'aiuto di una 36enne, rimasta coinvolta nella rissa. Quando i poliziotti arrivano, però, dei sei facinorosi non c'era nemmeno l'ombra. Tutti volatilizzati. A terra macchie di sangue e il bastone. Forse proprio quello utilizzato per colpire l'uomo che ha poi raggiunto l'ospedale Dell'Angelo per farsi medicare. Ad aspettarlo ha trovato anche le forze dell'ordine, le quali sapevano che prima o poi qualcuno avrebbe avuto bisogno di cure mediche.  Visto il macello trovato nel locale.

Il 42enne agli agenti ha dichiarato di essere stato aggredito senza motivo da alcune persone. Versione confutata da un secondo 42enne che raggiunge il pronto soccorso con un taglio in faccia. Secondo lui erano stati gli altri ad aggredire per primi. Una vicenda quindi ancora da chiarire nei particolari. Fatto sta che entrambi i feriti sono stati dimessi dall'ospedale con una prognosi di dieci giorni ciascuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento