menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra giovani sul bus diretto a San Donà, una donna cerca di placare gli animi: ferita

L'episodio è avvenuto nella tarda serata di domenica, dopo che un 23enne di San Donà aveva lanciato un apprezzamento all'indirizzo di una 18enne. Bus fermo per circa un'ora

Prima gli apprezzamenti, poi la rissa. Sono le 23 di domenica quando la polizia locale di Jesolo interviene in via Mameli per sedare una zuffa a bordo di un autobus di linea dell'Atvo. A lanciare la richiesta d'aiuto l'autista del mezzo, che ha deciso di fermare la corsa fintanto che non si fossero calmati gli animi.

Tutto ha origine da un apprezzamento rivolto da un 23enne di San Donà all'indirizzo di una giovane ragazza romena, di 18 anni, accompagnata sul bus da un suo coetaneo albanese. I complimenti, con ogni probabilità troppo coloriti, non sono stati graditi dal giovane, e ben presto si sono surriscaldati gli animi, con i ragazzi che hanno cominciato a venire alle mani. Per tentare di placare gli animi e impedire che la tensione sfociasse in rissa, una 60enne di origine brindisina ha cercato di mettersi in mezzo tra le parti, venendo raggiunta da un pugno all'occhio.

Tempestivo l'intervento delle forze dell'ordine, con gli agenti della polizia locale che hanno identificato le persone coinvolte e ascoltato la versione dell'autista. Il bus, a causa della rissa, è rimasto fermo per quasi un’ora. Solo quando uno degli agenti è salito a bordo il conducente ha ripreso la marcia per arrivare a destinazione a San Donà, scorato anche da una pattuglia dei carabinieri di Eraclea.

Atvo ha annunciato di procedere con una denuncia per interruzione di pubblico servizio. Per quanto riguarda, invece, le lesioni riportate dalla 60enne, potrebbe scattare una seconda denuncia nel caso la donna decidesse di presentare una querela nei confronti del suo aggressore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento