Vogliono entrare in discoteca ma è troppo tardi: maxi rissa e tre feriti

Una decina di giovani di origini albanesi ha aggredito alle 4 di mercoledì gli addetti alla sicurezza di un locale di Fossalta di Portogruaro

Arrivano con un lauto ritardo, quasi all'alba, con tutte le intenzioni di entrare in una discoteca di Fossalta di Portogruaro. Evidentemente un gruppo di una decina di giovani di origini albanesi non era stanco e, anzi, aveva voglia di continuare a festeggiare ancora il Martedì Grasso. Anche se ormai la mezzanotte era passata da un pezzo e il locale notturno si stesse apprestando a chiudere alla clientela.

I ragazzi si sono presentati all'ingresso non muovendosi di un centimetro. Non si sarebbero  di là finché non avrebbero avuto il permesso di mettere piede nella discoteca, anche se ormai era orario di chiusura. Da lì sono volate parole grosse da parte dei giovani, che di punto in bianco sono passati alle mani. Scatta la rissa con gli addetti alla sicurezza,  che hanno faticato molto ad arginare la furia dei giovani. Due di loro sono anche rimasti feriti lievemente, dovendo rivolgersi alle cure del pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti dunque i carabinieri, che hanno identificato i facinorosi, di età compresa tra i ventidue anni a poco più di trenta. Sarebbero volate anche alcune bottiglie nei confronti degli addetti del locale. Mentre anche uno dei componenti del gruppetto sarebbe rimasto lievemente ferito durante i concitati momenti della colluttazione. Per ora non è stata presentata alcuna denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

  • C'è un nuovo ristorante con due stelle Michelin a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento