rotate-mobile
Cronaca San Marco / Campo San Tomà

Rissa tra gondolieri a colpi di bastone, bufera sulla categoria

Il diverbio allo stazio di San Tomà nei giorni scorsi. I pope in servizio di traghetto rischiano la sospensione della loro licenza: "Un episodio grave"

Se le sono date di santa ragione. Spintoni, pugni e colpi di bastone. Ancora una volta un episodio poco edificante coinvolge la categoria dei gondolieri. Nei giorni scorsi, infatti, come riporta La Nuova Venezia, tre pope in servizio di traghetto dalle parole sono passati subito alle mani allo stazio di San Tomà, uno dei più trafficati della città.

Il diverbio, secondo alcuni testimoni, sarebbe scattato tra due gondolieri, per poi allargarsi a un terzo. Davanti agli occhi esterrefatti di residenti e turisti. Urla, minacce e poi le botte. Una relazione è stata inviata dagli stessi bancali del traghetto all'Ente gondola, che ha sottoposto la vicenda alla commissione di disciplina. I tre verranno ascoltati da quest'ultima, che poi potrebbe decidere eventuali sanzioni entro qualche giorno. I pope rischiano la sospensione della licenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra gondolieri a colpi di bastone, bufera sulla categoria

VeneziaToday è in caricamento