menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catene, rissa tra moglie e amante: si bastonano in mezzo alla strada

Domenica i passanti hanno richiesto l'intervento delle forze dell'ordine per sedare una lite furibonda: una donna è finita all'ospedale, l'altra in questura

Più che una lite, una rissa in piena regola, con tanto di sangue versato sull'asfalto. E le forze dell'ordine hanno avuto il loro bel daffare per dividere le due sfidanti, ancora intente in una lotta furibonda quando le volanti della polizia sono arrivate sul posto. E a conclusione della vicenda, come riferisce il Gazzettino, una delle due avrebbe riportato ferite piuttosto gravi.

Tutto è accaduto in mezzo alla strada, in via Catene a Marghera, verso l'ora di cena di domenica. A spezzare la tranquillità della serata è scattato un parapiglia tra due donne, "rivali in amore": una di 47 anni, legittima coniuge, l'altra di 39 anni, amante del marito. Pare che a far nascere il diverbio sia stata la gelosia dell'amante, stanca delle promesse non mantenute di lui ed intenzionata a prendersela direttamente con la moglie.

Così i passanti, vedendo la rissa che si era scatenata, hanno chiamato il 113. Gli agenti arrivati sul posto, una volta calmati gli animi, hanno portato l'amante in questura. Per l'altra donna, che avrebbe riportato una vistosa ferita sul cuoio capelluto, è dovuta intervenire l'ambulanza: ricoverata all'ospedale dell'Angelo, sono partiti gli accertamenti per capire se la prognosi supererà i 20 giorni, nel qual caso la querela scatterà d'ufficio.

L'uomo oggetto della contesa non era presente, ma c'erano i figli della 39 enne, che si trovavano insieme a lei ed hanno assistito a tutta la scena: e di certo non è stata uno spettacolo edificante, né per loro né per i passanti della via.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento