Cronaca

Parapiglia in campo, minaccia il mister con una spranga di ferro

E' successo alla fine di Perarolo-San Martino, campionato di 2^ Categoria. Un tifoso di Pianiga denunciato per minaccia a mano armata

Minaccia a mano armata. E’ questa l’accusa di cui dovrà rispondere un 52enne di Pianiga, fermato e identificato domenica pomeriggio da una pattuglia dei carabinieri dopo aver minacciato un allenatore con una spranga di ferro. E’ successo tutto a Vigonza, nel Padovano, dove si è disputata la partita di calcio tra Perarolo Vigontina e San Martino valevole per il campionato di Seconda Categoria. Come riporta Il Gazzettino, l’uomo di Pianiga era sugli spalti e ha dato in escandescenza dopo l’espulsione dell’allenatore di casa.

Nel finale della gara infatti il mister del Perarolo è stato allontanato dall’arbitro dopo un acceso diverbio con la panchina ospite: gli animi si sono immediatamente surriscaldati e il tifoso in tribuna ha preso un arnese di ferro puntano il tecnico del Perarolo per minacciarlo.

Non è affatto finita qui: un altro tifoso, un 47enne residente a Saonara sempre nel Padovano, ha pensato di fermarlo rifilandogli un pugno in faccia. E’ servito l’intervento di altri testimoni e delle forze dell’ordine per evitare che la situazione degenerasse, per entrambi verrà chiesto alla Questura di Padova un provvedimento di Daspo. Capita anche in Seconda Categoria.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parapiglia in campo, minaccia il mister con una spranga di ferro

VeneziaToday è in caricamento