menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre clienti importunano le "sue" prostitute, la lite sfocia in rissa

Dieci minuti dopo l'una della notte tra venerdì e sabato la polizia è intervenuta per soccorrere un 35enne bulgaro a terra ferito in strada

Stavolta la nottata di lavoro o di "divertimento" non è andata granché a buon fine. Visto che il presunto protettore di tre prostitute si è accapigliato con altrettanti clienti. Un litigio i cui toni si sono via via alzati, fino a sfociare in aperta rissa in via Fratelli Bandiera a Marghera. Tre contro uno. Inevitabile quindi che un 35enne bulgaro avesse la peggio e finisse a terra ferito. La violenza scoppia dieci minuti dopo l'una della notte tra venerdì e sabato, all'altezza della concessionaria Citroen. Lì stanno offrendo il proprio corpo un trio di bulgare, due di 29 anni e l'altra di 34.

A un certo punto si avvicinano altrettanti cittadini di probabili origini nordafricane. Sono giovani e iniziano ad approcciarsi con le donne. Qualcosa però va storto: da una semplice trattativa per costi e prestazioni si va oltre. Consapevole che si stava superando il limite, è dunque intervenuto il probabile protettore delle donne. Il quale è stato poi soccorso riverso sull'asfalto dagli agenti delle volanti intervenuti sul posto dopo la chiamata alla centrale operativa di una delle tre donne, poi identificate. Intanto i facinorosi se n'erano già andati, soddisfatti per aver riempito di botte quello che poi era divenuto il rivale di turno. Visto l'ambiente in cui è maturata la rissa, è probabile che non venga presentata alcuna denuncia dell'accaduto. Per il 35enne diverse contusioni, segno che il trio di clienti "mancati" aveva usato le maniere forti con lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento