menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In vacanza a Spalato finì in rissa: si incrociano per caso in campeggio, ancora botte da orbi

Calci, pugni e bottigliate in una struttura di Marghera domenica sera. Due giovani, un romano e un albanese, si reincontrano. Le vecchie ruggini tra di loro sono tornate d'attualità

Il destino li ha fatti incontrare di nuovo in quel di Marghera, dopo che i due si erano già incrociati negli anni scorsi in vacanza all'estero. E già allora non furono complimenti e parole gentili tra loro. Anzi, a giudicare da ciò che è successo domenica sera con ogni probabilità anche quella volta sarebbero partiti colpi proibiti.

Il primo incontro ravvicinato a Spalato, nel recente passato, il secondo in un campeggio di via De Marchi. Domenica sera. I due scoprono di essere ospiti della stessa struttura ricettiva, e una volta che si trovano a pochi metri l'uno dall'altro iniziano subito le parole grosse. L'atmosfera si surriscalda e si passa ai fatti: i due litiganti, identificati in seguito come un 21enne di nazionalità albanese e un 19enne romano, iniziano a darsele di santa ragione. Si prendono a bottigliate, oltre che a calci e pugni. Tanto che una signora verso le 20 decide di chiamare la polizia. Impossibile senza l'intervento delle forze dell'ordine separare i rivali, che dimostrano di non aver nessuna intenzione di privilegiare le vie diplomatiche.

Una volta che nel campeggio fanno il loro ingresso gli uomini in divisa i ragazzi desistono: vengono identificati e vengono spiegate loro le rispettive facoltà di legge. Rifiutano comunque l'intervento dei sanitari del 118, preferendo chiudere il "secondo round" senza che tutto finisca a carte bollate. Due ore più tardi, poi, una seconda segnalazione di rissa è arrivata dalla zona della reception del campeggio. In questo caso sono intervenuti i carabinieri, ma al loro arrivo tutto era tornato alla normalità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento