menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriachi e disordini a Jesolo, sedate 2 risse di notte. I residenti: "Situazione fuori controllo"

Hanno avuto un bel da fare carabinieri e polizia nella notte tra sabato e domenica in piazza Mazzini. Oltre alle violenti liti, giovani ubriachi, spacciatori e concerti fino all'alba

Continuano i disordini nel cuore di Jesolo, soprattutto in Piazza Mazzini. Come riportano i quotidiani locali, hanno avuto un bel da fare nella notte tra sabato e domenica le forze dell'ordine, impegnate a sedare almeno due principi di rissa e altri disordini che residenti lamentano essere troppo frequenti.

Ma non solo, perché sembra essere fuori controllo anche la situazione degli addio al celibato, sempre più numerosi e sempre più senza freni di alcun tipo, con concerti in pubblica piazza, fino a notte inoltrata, talvolta fino all'alba. In Piazza Mazzini è stata istituita una postazione fissa dell'Ulss 4, per contrastare l'abuso di alcolici e l'utilizzo di sostanze stupefacenti, e pur utile per molti, non può certo fungere da "dissuasore" generale, con gente alterata dai fumi dell'alcol che si aggira in centro facendo rumore e dando vita anche a risse.

Almeno due quelle registrate nel fine settimana, o quanto meno dei principi di rissa, tra gruppi di persone extracomunitarie, sedate dall'intervento di polizia e carabinieri. È possibile che si sia trattato di una lite tra spacciatori per il predominio sulle zone della città. Come spiegano i residenti il fenomeno dello spaccio è tristemente noto nella zona di Piazza Mazzini, con molti pusher che si aggirano con costanza, di notte, lungo la spiaggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento