menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

350 chili di alimenti sequestrati, chiuso un ristorante di Sottomarina

I carabinieri e gli ispettori Ulss hanno trovato cibo scaduto e carenze nella conservazione

I controlli igienico-sanitari dei carabinieri e del personale dell'Ulss 3 hanno portato stamattina a un grosso sequestro di alimenti e alla chiusura temporanea di un ristorante a Sottomarina. All'interno - riferiscono i carabinieri - sono stati trovati 350 chili tra prodotti alimentari scaduti, privi di etichettatura e in cattivo stato di conservazione; inoltre, gli ispettori hanno riscontrato «evidenti carenze igienico-sanitarie e scarsa pulizia dei locali».

La proprietaria è stata denunciata in stato di libertà per i prodotti in cattivo stato di conservazione, nonché multata per un totale di 5.800 euro per le altre anomalie. Il Servizio igiene dell'asl ha emesso ordinanza di chiusura temporanea dell’esercizio finalizzata al ripristino dei locali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento