Ristoratore arrestato: spacciava droga

In manette un 40enne, gestore di una trattoria a Marghera. A casa trovate cocaina e hashish

Gestiva una trattoria, ma quella non era l'unica sua fonte di guadagno. I carabinieri, infatti, hanno scoperto che aveva messo in piedi un giro di droga sia nei pressi della sua abitazione che all'interno del locale. È stato arrestato nei giorni scorsi G.B., 40enne veneziano residente nel quartiere di San Teodoro a Mestre, alle porte del parco San Giuliano, gestore di una trattoria a Marghera. L'uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio: i militari, infatti, ritengono che avesse un piccolo business.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operazione, portata a termine con l'aiuto delle unità cinofile della polizia locale di Venezia, è scattata nei pressi dell’abitazione dell’uomo quando, a seguito di una precedente attività effettuata a ridosso di alcune palazzine del quartiere San Teodoro, era emerso un sospetto viavai di giovani. A quel punto è scattato il controllo, che ha consentito di trovare 9 ovuli di hashish del peso di 100 grammi circa e un involucro con 4 grammi di cocaina. L’attività, proseguita all’interno dell’appartamento dell’uomo, ha poi consentito di rinvenire materiale vario utilizzato per la pesatura, il taglio ed il confezionamento delle singole dosi e quasi 8mila euro in contanti. «La tipologia dello stupefacente e del materiale sequestrato sono indice della fiorente attività di spaccio che l’uomo aveva in zona e anche presso il locale che gestiva», spiegano dal comando di via Miranese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

  • Le 5 fasi del virus nel piano di sanità: a quota 150 terapie intensive l'ospedale diventa covid hospital

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento