Incidente ferroviario a Milano, treni a lunga percorrenza nel caos: ritardi e cancellazioni

La tragedia della prima mattinata di giovedì alle porte del capoluogo lombardo ha avuto pesanti ripercussioni sui convogli dell'Alta Velocità. Problemi destinati a durare a lungo

Il tragico incidente ferroviario alle porte di Milano, che porta con sé un bilancio di morti e feriti, giovedì mattina, com'era prevedibile, ha scaraventato nel caos la linea che collega il capoluogo lombardo con Venezia: i ritardi poi, con effetto catena, si sono propagati anche sui convogli a lunga percorrenza sulla direttrice verso il Friuli o verso il centro Italia, con proporzioni minori.

I ritardi

A Mestre alle 10, per esempio, l'Eurostar 9703 proveniente da Milano e diretto a Udine era segnalato con 93 minuti di ritardo (avrebbe dovuto fermare a Mestre alle 9 in punto), allo stesso modo il convoglio Eurostar 9705 aveva totalizzato 91 minuti di ritardo sulla tabella di marcia. Stando al tabellone delle partenze dello scalo mestrino, alle 9.30 circa si registravano problemi anche per i convogli dell'Alta Velocità diretti a Torino (cancellato) a Milano (il 9716 delle 9.02 totalizzava 60 minuti di ritardo) e la Freccia 9704 con destinazione Udine e con partenza prevista alle 09.32 già si segnalava in ritardo di 160 minuti). Nessun problema a quanto pare per i convogli locali, ma l'eco della tragedia della prima mattinata di giovedì è giunto velocemente in laguna, specie tra i tanti pendolari che ogni mattina si spostano via treno.
 

ritardi ok-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Treni deviati su percorso alternativo

A causare i ritardi l'inevitabile deviazione dei treni a lunga percorrenza di Trenitalia, visto che il tratto tra Milano e Brescia è stato bloccato a causa del deragliamento del convoglio di Trenord. I treni della direttrice Trieste-Venezia-Milano vengono quindi deviati lungo l'itinerario Venezia-Verona-Bologna-Milano, con tempi di percorrenza più lunghi. "Rete Ferroviaria Italiana - si legge in una nota - è pronta  a dare il via libera al ripristino della circolazione su due dei quattro binari nei pressi della stazione di Pioltello, dove è avvenuto il deragliamento, appena saranno ultimate le operazioni di soccorso alle persone e saranno garantite condizioni di sicurezza per il transito dei treni".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • È stato inaugurato il bicipark di piazzale Roma

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, nuovi positivi in provincia di Venezia. Ricoveri stabili a 8

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento