menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non c'è pace sul fronte vaccini: anche Moderna annuncia ritardi

Intanto la Regione Veneto continua nelle trattative per assicurarsi due lotti da 27 milioni di dosi: proseguono i dialoghi tra Flor e Arcuri

Le agenzie di stampa riportano che anche Moderna prevede ritardi nella consegna dei vaccini destinati all'Europa. Anche la casa farmaceutica statunitense, quindi, accusa «qualche ritardo», come già successo alla Pfizer-BioNTech. «Siamo in contatto con Moderna - spiega la portavoce della Commissione europea Vivian Loonela - Ci hanno annunciato qualche ritardo nelle consegne per il mese di febbraio, ritardi che verranno probabilmente recuperati nel mese di marzo».

Vaccini anti covid: tra ritardi e trattative

Nel frattempo, proseguono le trattative della Regione Veneto per un approvvigionamento parallelo di vaccini. Il direttore generale della Sanità veneta Luciano Flor, come detto oggi da Luca Zaia nel corso del punto stampa dalla sede della protezione civile di Marghera, sta portando avanti le trattative e ha avviato anche un dialogo con il commissario Domenico Arcuri, che ha chiesto di effettuare verifiche su lotti e matricole dei 27 milioni di dosi che potrebbero essere acquistate dal Veneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento