rotate-mobile
Cronaca Castello / Sestiere Castello, 6777/a

Ritrovata in ospedale a Venezia la 12enne scomparsa nel Trevigiano

Elona Kala era scappata dalla sua casa di Godega di Sant'Urbano la sera di Martedì Grasso. E' stata soccorsa in una calle vicino a piazza San Marco perché svenuta e poi ricoverata

Elona Kala, la ragazzina 12enne di origine albanese scomparsa la notte di Martedì Grasso verso le 20 dalla sua casa di Godega di Sant'Urbano, nel Trevigiano, è stata ritrovata ieri sera ricoverata nell'ospedale di San Giovanni e Paolo di Venezia. La giovane era stata soccorsa la sera di Martedì Grasso svenuta in una calle vicino a piazza San Marco.

Le sue condizioni non le avevano permesso di dichiarare le sue generalità. Con sé non aveva nè documenti, nè cellulare. I sanitari della struttura sanitaria lagunare, quindi, non hanno potuto far altro che ricoverarla come paziente non identificata. Quando ieri pomeriggio hanno visto la foto della 12enne sui media, si sono subito accorti della somiglianza e hanno segnalato tutto al comandante dei carabinieri di Conegliano, il quale ha successivamente mobilitato i colleghi lagunari. Alla fine, davanti alle forze dell'ordine, il riconoscimento.


La ragazzina, non nuova a queste fughe, dopo un litigio con i genitori martedì sera aveva lasciato scritto su un biglietto "non mi capite" e se n'era andata. Ora gli abitanti di Godega di Sant'Urbano, che si erano spesi nelle ricerche accanto ai volontari della protezione civile, ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine, possono tirare un sospiro di sollievo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata in ospedale a Venezia la 12enne scomparsa nel Trevigiano

VeneziaToday è in caricamento