rotate-mobile
Cronaca Dolo / Via Chiesa, Arino di Dolo

Un incontro all'insegna dell'albero genealogico: si riuniscono i "Puliero"

Circa 150 persone di ogni età ieri hanno affollato il centro parrocchiale di Arino di Dolo. Storie molto diverse l'una dall'altra ma un tratto distintivo comune per tutti: il cognome Puliero

Un modo per mantenere vive le tradizioni che furono, magari scoprendo legami parentali fin ad ora sconosciuti. Circa 150 persone ieri mattina si sono riunite al centro parrocchiale di Arino di Dolo "nel nome dei Puliero", per un incontro all'insegna dell'albero genealogico. Se i partecipanti, infatti, avevano storie da raccontare molto diverse, la caratteristica che li univa tutti era il cognome: Puliero appunto.

Tra una scoperta di parenti alla lontana e l'altra, un foglietto con su scritto a penna l'albero genealogico della famiglia, che lega la propria storia a doppio filo con Arino di Dolo fin dal 1630, quando il "primo antenato" Giulio dette il via alla stirpe, passava tra i tavoli. Da quel lontano anno, di generazione in generazione, si è arrivati fino a oggi, quando la maggior parte della "stirpe" vive ancora tra il Dolese e il Miranese.

 

I PARTECIPANTI AL RITROVO DEI PULIERO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un incontro all'insegna dell'albero genealogico: si riuniscono i "Puliero"

VeneziaToday è in caricamento