menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Saviano

Roberto Saviano

Roberto Saviano lunedì 3 giugno alla Pescheria di Rialto a Venezia

L'autore di "Gomorra" sarà in Laguna per presentare il suo nuovo libro, "ZeroZeroZero", in cui continua a investigare sui metodi della criminalità

La libreria "La Toletta" porta per la prima volta a Venezia lo scrittore Roberto Saviano. Lunedì 3 giugno alle 20.30, nello spazio coperto della Pescheria a Rialto, Saviano presenta il suo nuovo libro "ZeroZeroZero" con Gianfranco Bettin e Giovanni Pelizzato. Al termine della presentazione l'autore firmerà le copie del suo libro.

I COMMENTI - "Per noi è una grande soddisfazione accogliere a Venezia - dice Giovanni Pelizzato titolare de "La Toletta" - uno degli autori più letti e seguiti in Italia, protagonista di una nuova stagione di denuncia della criminalità organizzata e della sua tentacolare espansione". "'ZeroZeroZero' è un libro scioccante - rileva - un faro puntato sul verminaio del più grande "business" della criminalità mondiale, un'impietosa analisi dei limiti e delle pecche della nostra società". Ragioni di sicurezza hanno imposto di render pubblico solo oggi questo importante appuntamento che si svolgerà, programmaticamente, in un luogo aperto, pienamente accessibile e centrale rispetto alla città d'acqua qual è la Pescheria. 

AL GHETTO - In mattinata Saviano ha visitato il Ghetto Ebraico della città lagunare. Lo scrittore campano è da sempre intimamente legato ai temi dell'ebraismo e vicino al mondo ebraico. Accompagnato dal presidente della Comunità, Riccardo Calimani, Saviano ha potuto visitare l'esposizione museale e le Sinagoghe Tedesca, Canton, Levantina e la Scoletta Luzzatto.

(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento