Rogo della Grenfell Tower di Londra, la strage si poteva evitare?

L'incendio nella notte del 14 giugno 2017 ha causato la morte di 72 persone. Tra questi anche gli architetti veneti Gloria Trevisan, 26enne di Camposampiero e il fidanzato Marco Gottardi, 27enne di San Stino di Livenza

Grenfell Tower di Londra, archivio

«Gravi manchevolezze da parte dei vigili del fuoco». Sono emerse in nuovo rapporto stilato nell'ambito di un'inchiesta indipendente sul rogo della Grenfell Tower di Londra, ancora in corso e presieduta dal magistrato in pensione sir Martin Moore-Bick. L'incendio, nella notte del 14 giugno 2017, causò la morte di 72 persone. Tra queste anche i giovani architetti veneti Gloria Trevisan e Marco Gottardi. Gloria, 26enne era originaria di Camposampiero. Il fidanzato Marco, 27enne, di San Stino di Livenza. Erano fidanzati e vivevano a Londra da un anno. 

London Fire Brigade

Sta creando non poco imbarazzo questa vicenda, in Inghilterra. Sotto accusa innanzi tutto la London Fire Brigade. Uomini «non abbastanza addestrati per situazioni di questo tipo».  Contestata anche la lentezza nella risposta al numero d'emergenza, o la tragica scelta di dare la fatale indicazione, "stay put" (restate fermi), a coloro che erano nell’edificio. L'indicazione di rimanere barricati negli appartamenti è stata fatale soprattutto a chi abitava i piani più alti. Tutti fattori che si ritiene abbiano contribuito a rendere quanto meno più pesante il bilancio dei morti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Violate norme 

Non esente da responsabilità neppure la ditta che ha prodotto i rivestimenti, la Arconic. L'edificio era stato infatti ristrutturato ma «in violazione delle norme di sicurezza - contrariamente a quanto finora sostenuto - Il motivo principale per cui le fiamme si sono propagate così velocemente sono stati i pannelli fatti di alluminio composito e lo scioglimento e sgocciolamento del polietilene che bruciava», riporta la stampa britannica. La Greenfell Tower era un grattacielo popolare tra Chelsea e Kensington.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale fra una Punto e un camioncino, muore una ragazza

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Cade in acqua lungo la Riviera del Brenta e perde la vita

  • Un motociclista morto in un incidente stradale

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento