menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si rompe i malleoli salendo sul vaporetto, pensionata contro Actv

L'incidente a metà maggio, poi l'ingessatura e la riabilitazione. Ora la donna si è rivolta ad Adico per chiedere un risarcimento alla società di trasporti pubblici

Pensionata di Cannaregio scivola mentre sale a bordo del motoscafo della linea 52, nei pressi del ponte delle Guglie, e si frattura entrambi i malleoli. I fatti risalgono al 12 maggio scorso, ma ora la signora, che nel frattempo ha subito vari cicli di fisioterapia in seguito all’ingessatura dei piedi per le fratture composte riportate nell’incidente, si è rivolta ad Adico per vedersi riconoscere un risarcimento da Actv. Lo staff legale dell’Associazione Difesa Consumatori ha già fatto partire la diffida.

BOTTA E RISPOSTA - L’azienda veneziana dei trasporti ha infatti già risposto ad una prima richiesta da parte della famiglia Centasso, rimettendo la pratica alla propria assicurazione, che scrive: “Siamo spiacenti di non poter prendere in considerazione la sua richiesta in quanto dagli elementi in nostro possesso non emerge alcuna responsabilità a carico del nostro assicurato. Pur spiacenti per l’accaduto, Actv non ha alcuna colpa, in quanto i gradini sono a norma e in buone condizioni manutentive con pavimentazione antiscivolo”. “Al di là della fatalità dell’accaduto – commenta il presidente dell’Adico, Carlo Garofolini – Actv non può sottrarsi alle proprie responsabilità. Confidiamo in una risposta rapida, e in un risarcimento concesso in tempi altrettanto celeri”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento