menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cane libero in via Nazionale, a metà gennaio

Il cane libero in via Nazionale, a metà gennaio

Rottweiler abbandonato in auto, denunciato il proprietario

È uscito dal veicolo e ha creato timore in un parcheggio. Già qualche settimana prima un agente della polizia locale era rimasto ferito

Non c'è pace per il povero rottweiler ritrovato in strada a metà gennaio a Mira, nuovamente recuperato venerdì dalla polizia locale. Da una segnalazione dei carabinieri riguardante un veicolo privo di assicurazione, gli agenti hanno trovato all'interno dell'auto lo stesso rottweiler che alcune settimane fa era stato notato vagare libero sulla via Nazionale, creando non poco scompiglio e disagi alla viabilità.

In quell'occasione un agente rimase ferito ed è ancora oggi in infortunio a causa di alcune complicazioni dovute al morso che subì alla mano. Il proprietario dell'animale, residente a Mira, in quell'occasione fu rintracciato. Venerdì, un nuovo episodio: l'auto segnalata dai carabinieri è stata trovata nella zona di via Sant'Antonio, probabilmente in sosta da lungo tempo e utilizzata come dimora dell'animale.

Da una prima ricostruzione pare che il cane sia, in qualche modo, uscito dalla macchina e abbia iniziato a girovagare creando - vista la sua mole - un certo timore ai frequentatori dell'area di sosta. Il cane è stato messo in sicurezza e il suo  proprietario, F.P., 50enne, è stato invitato al comando della polizia locale, dove è stato denunciato. Il rottweiler è stato affidato al rifugio Enpa di Mira.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento