menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spezza la catena con il cavalletto e fugge con la bicicletta: le telecamere lo incastrano

È successo qualche giorno fa in stazione a Portogruaro. Gli agenti di polizia hanno rintracciato il responsabile, un ragazzo noto alle forze dell'ordine, in centro storico

Identificate 30 persone, controllate 20 automobili sospette. Questo il risultato dei controlli straordinari sul territorio di Portogruaro effettuati dagli agenti del locale commissariato di polizia, e disposti dal questore di Venezia Angelo Sanna. Obiettivo del servizio quello di prevenire o reprimere reati contro il patrimonio.

In pieno centro storico, nella fattispecie, i poliziotti hanno identificato un giovane già noto alle forze dell'ordine, per precedenti reati. In particolare, il ragazzo è stato riconosciuto dagli operatori come il ladro ripreso pochi giorni prima dalle telecamere della stazione ferroviaria della città del Lemene, mentre si impossessava di una bicicletta praticamente nuova.

Il ladruncolo, nella circostanza, aveva rotto il cavalletto della bici, utilizzandolo come leva per spezzare un anello della catena, prima di allontanarsi con il mezzo a due ruote. Messo di fronte all'evidenza dei fatti, il ragazzo non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità, indicando alle forze dell'ordine il luogo dove aveva nascosto la refurtiva. Condotto al locale commissariato, per lui è scattata, inevitabile, la denuncia per furto. La bici è stata poi restituita al legittio proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento