Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ruba nel negozio di abbigliamento, poi si dà alla fuga tra le calli: bloccato e arrestato

L'uomo, un 37enne di nazionalità marocchina, aveva rubato una decina di polo, di valore complessivo attorno ai 200 euro, in un punto vendita del centro storico

Una decina di polo, un numero discreto per rifarsi il guardaroba. Nel pomeriggio di mercoledì i carabinieri di Venezia hanno arrestato R.N., cittadino marocchino di 37 anni senza fissa dimora, sorpreso a rubare capi di abbigliamento all'interno di un negozio del centro storico lagunare. Non una novità per l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per episodi criminosi della stessa tipologia commessi in passato.

La tentata fuga

Attorno alle 17, il ladro è uscito dal punto vendita con la merce trafugata al seguito, dandosi alla fuga per le calli. La collaborazione tra il personale del negozio e una pattuglia di carabinieri in servizio in zona, ha permesso di fermare il delinquente in prossimità del Teatro Goldoni. Dopo gli accertamenti di rito e la direttissima di giovedì, il 37enne è stato condotto in carcere a Santa Maria Maggiore, condannato a scontare 2 anni e 6 mesi dietro alle sbarre, in virtù della recidiva infraquinquennale. La merce asportata, del valore di circa 200 euro, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba nel negozio di abbigliamento, poi si dà alla fuga tra le calli: bloccato e arrestato

VeneziaToday è in caricamento