menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba diverse auto in poche ore tra Venezia e Pavova: arrestato

Un 21enne di origini straniere in una sola giornata si è dato particolarmente "da fare", ma ha finito per essere definitivamente catturato a Modena

Ha rubato un'auto, è stato fermato e ne ha rubata un'altra, abbandonandola in autostrada quando ha finito la benzina. In poche ore, il suo ruolino è divenuto talmente nero da valergli, dopo le prime denunce, l'arresto vero e proprio. È quanto accaduto nei giorni scorsi a un 21enne originario della Repubblica Ceca con il vizietto del furto d'auto che ha costretto all'intervento gli operatori della polizia stradale di Padova e Modena. Dopo avere rubato un'auto in provincia di Venezia, infatti, il giovane è stato fermato dalle forze dell'ordine nella provincia patavina: scoperto, è stato denunciato a piede libero per furto.

SENZA CARBURANTE - Nuovamente in libertà, il giovane ha pensato così di approfittarne per rubare una Bmw X1: partito alla volta di Modena, è rimasto senza benzina lungo l'Autobrennero nei pressi di Carpi. Una volta chiesto l'intervento del soccorso stradale e dopo essersi fatto accompagnare a Campogalliano, aveva rivolto le sue assicurazioni agli operatori: "Non vi preoccupate, ripasso domani a ritirare l'auto". Successivamente, insospettiti anche dal mancato ritiro del mezzo, l'Aci di Campogalliano ha segnalato la cosa alla polizia stradale di Modena che, giunta sul posto, ha provveduto a catturare il 21enne recatosi a ritirare il mezzo. Denunciato nuovamente, è stato messo su un treno per Padova: qui, il terzo furto d'auto nel giro di poche ore che, stavolta, gli è valso l'arresto una volta per tutte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento