menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo un lungo lavoro di squadra riescono a rubare 600 chili di rame

È accaduto in via Brunacci a Marghera. I ladri sono riusciti a trafugare quasi 300 metri di grondaia dallo stabile. Ingenti i danni provocati

Un furto durato almeno una settimana. Dei ladri professionisti hanno rubato quasi 300 metri di rame, a riportarlo è Il Gazzettino. Il materiale oramai considerato "oro rosso" è stato trafugato da un capannone in via Brunacci a Marghera, stabile che ospita dentro di sé quattro ditte.

Il furto è stato scoperto domenica notte quando è scattato l'allarme della Dogal, società di produzione e vendita all'ingrosso di strumenti musicali, con sede proprio in via Brunacci. All'arrivo dei vigilantes però tutto è sembrato essere al suo posto, nessun danno al locale. Le guardie però non sapevano che i malviventi erano sul tetto dell'edificio per rubare le grondaie in rame.

Ultimato il colpo i predoni sarebbero anche entrati nei negozi sottostanti per cercare di rubare altra merce. Ingenti sono stati i danni in quanto i ladri si sono fatti strada rompendo lucernari e cupolini per entrare all'interno degli edifici. Il furto è stato scoperto dai titolare della Dogal che, anche se nel loro stabile sembrava essere tutto a posto, si sarebbero accorti del furto a causa della porta del magazzino bloccata dall'interno. I malviventi hanno sicuramente lavorato in squadra per un colpo di alto valore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento