menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Magazzino sequestrato, rubano sette bancali di merce scaduta

Si tratta della struttura di via Orsato a Marghera requisita dai Nas nei giorni scorsi. Il marito della titolare cinese e un amico denunciati

Noncurante dei sigilli posti dai Nas di Treviso nei giorni scorsi all'ingresso del capannone, si era già impossessato di sette bancali di merce posta sotto sequestro. Prodotti pericolosi, perché immessi in commercio senza alcuna autorizzazione. Recentemente, infatti, le forze dell'ordine avevano accertato che in quella struttura di via Orsato, a due passi dalla Sme, c'era un continuo viavai di camion che arrivavano vuoti e ripartivano pieni. Non solo alimentari, ma anche vestiti, giocattoli e cosmetici distribuiti dalla titolare di nazionalità cinese senza aver mai presentato in Comune il modello "Scia", cioé la segnalazione che certifica l'avvio dell'attività.

Di fatto quindi era un magazzino "fantasma", nonostante custodisse almeno 85 tonnellate di merce. L'intervento dei militari, però, deve aver messo pesantemente i bastoni tra le ruote all'attività dei gestori: infatti quaranta minuti dopo la mezzanotte tra lunedì e martedì arriva la segnalazione del titolare del capannone immediatamente di fronte alla Civis: due persone avevano rotto i sigilli e stavano caricando bancali di merce su un furgone di colore bianco. Sette per la precisione. Uno dei due era il marito della titolare, sorpreso con le mani nel sacco da una volante della polizia intervenuta sul posto.

Si trattava di merce deteriorata, quindi molto pericolosa qualora fosse finita in commercio. I due, rispettivamente di 44 anni e di 67 anni, sono stati denunciati in stato di libertà per violazione dei sigilli e asportazione di materiale posto sotto sequestro. Dopodiché, martedì mattina, i sigilli sono stati riposizionati da parte dei Nas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento