rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Fa jogging tra i binari, stazione dei treni di Venezia bloccata

Un runner veneziano, pare in buona fede, ha attraversato i binari lungo il Ponte della Libertà, facendo scattare il piano d'emergenza delle Ferrovie. Per lui una multa di 500 euro, code e disagi per i passeggeri

La linea ferroviaria da Venezia a Mestre è stata interrotta, intorno alle 13, per circa mezz'ora a causa di un giovane che, a petto nudo, ha attraversato i binari, facendo scattare il piano d'emergenza delle Ferrovie. Quella che ad un responsabile delle Ferrovie era apparsa, in un primo momento, l'azione di una persona squilibrata si è capito poi era solo la decisione di un veneziano di fare jogging sui binari del Ponte della Libertà senza rendersi conto del pericolo. Le ferrovie hanno quindi deciso di bloccare il traffico ferroviario, mentre la Polfer ha raggiunto il giovane bloccandolo. Quest'ultimo si è giustificato dicendo che, mentre correva, era stato attratto da una lapide e che quindi si era avvicinato per vedere cos'era c'era scritto, attraversando i binari soprapensiero. Gli agenti, compresa la buona fede del veneziano, dopo averlo identificato hanno comminato una sanzione amministrativa di 500 euro e segnaleranno l'episodio alla magistratura. Rientrato il pericolo, il traffico dei treni è ripreso a rilento, con partenze e arrivi tutti ritardati.
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa jogging tra i binari, stazione dei treni di Venezia bloccata

VeneziaToday è in caricamento