menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sempre in azione: diluvio di borseggi, baby ladra deruba anche un sacerdote

Dopo il parapiglia con i gondolieri di martedì, sono numerosi i ladri denunciati per furto in questi giorni da polfer e polizia. Sono poco più che bambini: di età inferiore ai 14 anni

Sempre in ufficio, imperterrite. E senza fermarsi di fronte a nessuno. E' stato grazie a un cittadino dall'occhio lungo, che non ha preferito voltare lo sguardo da un'altra parte, se un sacerdote argentino ha riavuto il suo portafoglio. Una minorenne di nemmeno 14 anni (quindi non imputabile) l'aveva derubato all'imbarcadero di piazzale Roma mentre aspettava nella calca di prendere il vaporetto. La scena è stata vista da un cittadino, che ha segnalato tutto alla questura. Sul posto sono giunti i poliziotti delle volanti che hanno raccolto la descrizione della ragazzina, di origini bosniache, da parte del testimone. Il bottino è stato recuperato dagli uomini in divisa in un cestino poco distante e restituito alla vittima. La ladruncola, invece, è stata portata in questura dove è risultata essere di età inferiore ai 14 anni. Per questo motivo è stata trasferita in comunità. 

I CONSIGLI DELLA QUESTURA PER EVITARE I BORSEGGI

SUL BUS A PIAZZALE ROMA - Destino simile anche per una turista iraniana che, quando era quasi mezzanotte, è salita su un autobus a piazzale Roma per fare rientro in albergo in terraferma. Sul mezzo cercava di guadagnare un posto ma un ragazzino fermo sul corridoio ne intralciava il passaggio. Il necessario contatto ravvicinato era solo uno studiato escamotage per poter rovistare nella borsa della donna. Sono bastati pochi secondi e già il furto era stato perpetrato. La turista ha capito subito cosa era accaduto e ha visto che il bottino dal ragazzino era stato passato di mano a un complice, sempre minorenne. Le urla della derubata hanno attirato l’attenzione di una guardia giurata ferma fuori dal bus intervenuta immediatamente bloccando i due e richiamando l’attenzione dei militari dell’Esercito che pattugliano il piazzale. I due minori si erano già liberati del portafoglio e degli oltre 130 euro custoditi all'interno. La polizia ha identificato la coppia, costituita da un 11enne e un 14enne, trasferiti in comunità. 

NEL NEGOZIO A RIALTO - Nel pomeriggio di giovedì il personale del commissariato di San Marco nei servizi specifici anti borseggio ha denunciato un cittadino romeno di 20 anni, M.I., mentre “alleggeriva” una turista tedesca in un negozio di Rialto. Gli investigatori, dopo aver soccorso la signora e aver raccolto ogni utile informazione, si sono portati a piazzale Roma, dove, dopo poco più di un’ora, hanno visto arrivare il malintenzionato che tranquillamente cercava di prendere un autobus. Fermato, il romeno è stato trovato in possesso dell’intera somma (cinquecento euro) che era stata rubata alla turista tedesca. Poi restituita in commissariato, i cui agenti hanno anche controllato tre donne nomadi di origini bosniache ferme agli imbarcaderi Actv. Una di loro era destinataria anche di foglio di via. In quei momenti il trio hanno derubato un turista cinese di ciò che custodiva nello zainetto. Le 3 poi hanno tentato di nascondersi sotto il ponte di Calatrava, ma i poliziotti sono riusciti a vedere che si liberavano del portafoglio, poi recuperato. Tutte sono state denunciate a piede libero per furto aggravato in concorso. 

DAVANTI ALLA STAZIONE - Nel tardo pomeriggio di venerdì, invece, il personale della polizia ferroviaria ha individuato e bloccato quattro donne di origini rom mentre erano intente a borseggiare una turista cinese alle prese con numerosi bagagli. L'hanno circondata, e fingendo di camminare lentamente e in maniera confusa, volontariamente la ostacolavano nei movimenti. A quel punto, da tergo, una delle quattro donne ha aperto la zip dello zainetto, che la vittima portava sulle spalle, e ha infilato dentro la mano. L'intervento della polfer ha sventato il furto. Le 4, tutte gravide e note alle forze dell'ordine, sono state denunciate a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento