Mare, montagna e...saldi estivi: fine settimana da bollino rosso su strade e autostrade

Le proiezioni indicato più di 170 mila veicoli nella giornata di sabato e più di 150 mila in quella di domenica. Oltre alle località turistiche si aggiungono le mete commerciali

Un fine settimana – quello dal 5 al 7 luglio – da bollino rosso per il traffico. Nonostante le previsioni non bellissime, grazie ai saldi estivi (gli outlet di Palmanova e San Donà di Piave raggiungibili dalla A4 lavorano a pieno ritmo) e alle partenze di chi ha già prenotato le vacanze, i transiti attesi sulla rete gestita da Autovie Venete saranno elevati.

Servizi per i viaggiatori

Le proiezioni indicato più di 170 mila veicoli nella giornata di sabato e più di 150 mila in quella di domenica. La Concessionaria dunque metterà in campo tutte le sue forze per garantire agli utenti un viaggio sicuro e confortevole. Sarà potenziato, infatti, il personale ai caselli ritenuti più “critici” (Latisana e Trieste – Lisert); nei piazzali di San Donà di Piave, San Stino di Livenza e Latisana ci saranno i cosiddetti “piazzalisti”, persone appositamente formate per indirizzare gli automobilisti alle piste giuste, così da evitare inutili congestioni in prossimità dei caselli. Reperibile 24 su 24 il personale della manutenzione d’urgenza, pronto a intervenire in caso di incidenti. A San Giorgio di Nogaro, punto “caldo” vista la presenza del cantiere della terza corsia, sarà presente un carroattrezzi per prestare all’occorrenza i soccorsi meccanici in caso di avaria dei mezzi o di sinistri. Operativi anche i tecnici di impianti tecnologici, pronti a risolvere le anomalie del caso, come guasti alle casse automatiche o alle sbarre dei caselli.

Previsioni di traffico

Il traffico già molto intenso nella giornata di oggi (venerdì 5 luglio) -  lungo l’autostrada A4 Venezia – Trieste dove si registrano flussi sostenuti in direzione Trieste – crescerà ancora in tarda serata con possibili rallentamenti o code in uscita alla barriera di Trieste Lisert. Sabato 6 luglio – giorno in cui i mezzi pesanti non potranno transitare dalle 8,00 alle 16,00 – la A4 sarà caratterizzata da forti flussi di transiti verso Trieste, al mattino e al pomeriggio, con code in uscita alla barriera di Trieste Lisert. Possibili rallentamenti potranno verificarsi ai caselli cosiddetti balneari in entrambe le direzioni. Transiti elevati anche in A23 Palmanova – Tarvisio  sia verso Palmanova, con code in prossimità del bivio A4/A23 al mattino, sia in direzione Tarvisio durante tutta la giornata. In A57 il traffico sarà sostenuto in entrambe le direzioni. Domenica 7 luglio, infine, la circolazione sarà intensa in entrambe le direzioni della A4 al mattino, con possibili incolonnamenti ai caselli che portano alle località di mare. Nel pomeriggio il traffico sarà sostenuto verso Venezia. La A57 invece sarà caratterizzata da traffico sostenuto in direzione Trieste, ma solo al mattino. Lo stop ai mezzi pesanti sarà in vigore dalle 7,00 del mattino alle 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento