menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

S'incagliano e quasi si ribaltano in barca: messi in salvo in extremis

Paura in mare nella tarda serata di lunedì, alla foce del Sile. Il forte vento e le onde hanno messo seriamente in pericolo le cinque persone a bordo

La situazione stava volgendo al peggio, e avrebbe potuto finire molto male se non fosse stato per il provvidenziale intervento della motovedetta della guardia costiera di Jesolo. L'episodio nella tarda serata di giovedì quando, alle 21.50, un'imbarcazione di nome "Smrek" battente bandiera polacca si è insabbiata all’imboccatura del fiume Sile, lato Cavallino Treporti, a pochi metri dagli scogli dei frangiflutti.

L’unità era ormai in balia delle onde quando è stata avvistata: il mare agitato e il vento teso, con velocità fino agli 80 chilometri orari, facevano sbandare l’unità a vela lunga 8 metri di 70-80 gradi, rendendo tangibile la possibilità di un ribaltamento e dello schianto sugli scogli. I cinque malcapitati presenti a bordo della barca, ormai presi dal panico, chiedevano aiuto gridando e lanciano via radio il messaggio di mayday.

Sul posto è quindi stata fatta intervenire la motovedetta CP540, che con difficoltà nel buio della notte ha cercato di praticare le manovre per mettere in salvo l'equipaggio. L'unica soluzione era l’allontanamento dagli scogli: nonostante due cime spezzate e le pessime condizioni del mare, al terzo tentativo, con abili manovre da parte dell’equipaggio della motovedetta, finalmente la barca incagliata è stata liberata dalla sabbia e allontanata dagli scogli.

Soddisfazione è stata espressa dal tenente di vascello, Stefano Rotolo, per il lieto fine di un evento pieno di tensione per i rischi corsi dai malcapitati e dagli stessi uomini della guardia costiera. Il comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Jesolo invita gli utenti del mare a controllare le pubblicazioni dall’istituto idrografico della Marina, che riportano di valutare con cura l’entrata o l’uscita dal porto di Piave Vecchia per unità con pescaggio superiore a 1 metro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento