menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

In pericolo alla foce del fiume: giovane di 19 anni salvato dall'annegamento in mare

In suo soccorso, venerdì pomeriggio, si sono precipitati prima gli amici e poi i bagnini della Jesolo Turismo. È stato recuperato e affidato alle cure del personale sanitario

Si è cacciato in una situazione molto pericolosa e solo l'intervento degli amici e dei soccorritori ha permesso di portarlo in salvo. Protagonista della disavventura un 19enne italiano che si trovava, verso le 17.30 di venerdì, al di là dell'ultima torretta di Jesolo, la 34, nella zona di spiaggia libera a ridosso delle foci del Piave. Un punto in cui vige l'espresso divieto di balneazione.

Il ragazzo si è trovato in grave difficoltà e sono stati gli amici che erano con lui a recuperarlo, portandolo a riva. Quindi sono arrivato i bagnini della Jesolo turismo che lo hanno preso in carico e, mentre sopraggiungeva l'ambulanza del Suem, hanno effettuato tutti gli interventi del caso. Il giovane è stato portato all'ospedale cittadino, sempre rimanendo cosciente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento