rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Mira

Tenta di buttarsi sui binari, i carabinieri bloccano il treno in corsa

Salvataggio alla stazione ferroviaria di Mira Mirano. Il macchinista è riuscito a fermarsi in tempo

Un uomo in salvo grazie all'intervento provvidenziale dei carabinieri. È successo nel tardo pomeriggio di ieri a Marano di Mira: la pattuglia interviene poco prima delle 18 in seguito alla segnalazione di una persona che sta dando chiari segni di squilibrio all’interno della stazione ferroviaria Mira-Mirano. Inizialmente l'uomo viene visto mentre tenta di raggiungere la linea aerea della ferrovia tenendo in mano un lungo bastone. Poi, non riuscendo nel malsano intento, si sposta sulla banchina e minaccia di buttarsi sui binari all'arrivo del primo treno in corsa.

Salvataggio in extremis

I militari arrivano appena in tempo: entrano in stazione quando le luci della locomotiva del regionale Padova-Mestre (un convoglio in transito, che quindi non sosta a Marano) già si intravedono in rapido avvicinamento. Cercano di convincere l’uomo ad allontanarsi, ma lui non collabora. Così si precipitano lungo i binari e, sbracciandosi, riescono a farsi vedere dal macchinista, il quale ferma la corsa giusto in tempo, a pochi metri di distanza dall’uomo.

Ricovero

Scongiurato il pericolo imminente, i militari insistono con l'opera di dissuasione dell’aspirante suicida, che finalmente torna alla calma. Dopodiché viene soccorso dagli operatori del 118, fatti intervenire nel frattempo, e trasportato all'ospedale di Dolo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di buttarsi sui binari, i carabinieri bloccano il treno in corsa

VeneziaToday è in caricamento