Cronaca

Un uomo salvato dall'acqua alla Giudecca

È successo alcuni giorni fa, di sera: il primo a intervenire è stato un finanziere fuori servizio

Canale della Giudecca (archivio)

Nella tarda serata di mercoledì scorso un finanziere è intervenuto in aiuto di una persona che rischiava di annegare: il militare, che in quel momento era fuori servizio, stava passeggiando lungo l'isola della Giudecca quando ha notato un uomo che era finito nell'acqua della laguna. L'uomo in acqua era «in evidente difficoltà», scrive in una nota la guardia di finanza, e «con voce flebile richiedeva aiuto».

A quel punto, rimanendo a riva, il finanziere si è attivato per cercare di aiutare il malcapitato e nel frattempo ha richiamato l’attenzione di altri quattro passanti: dopo una serie di tentativi, finalmente, è riuscito ad afferrare il braccio della persona in acqua e, con l’aiuto dei passanti, a issarlo sulla fondamenta. Sul posto sono arrivate una motovedetta dei carabinieri e l'ambulanza gli operatori del 118, i quali hanno preso in cura l'uomo soccorso e l'hanno trasportato all'ospedale per gli accertamenti del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un uomo salvato dall'acqua alla Giudecca

VeneziaToday è in caricamento