rotate-mobile
Cronaca San Donà di Piave / Via Calnova

San Donà: blitz al palazzo Kennedy, sorpreso 29enne espulso nel 2011

I controlli, effettuati da carabinieri, polizia locale e Ulss 10, hanno portato alla scoperta anche di cinque automobili non coperte da assicurazione, per una sanzione totale di quasi 4mila euro

Durante tutta la mattinata di ieri, mercoledì 30 maggio, i militari della stazione carabinieri di San Donà di Piave e quelli del Norm, assieme agli agenti della polizia locale e ai tecnici del settore igiene e sanità pubblica dell’Ulss 10, hanno eseguito dei controlli riguardanti le persone che abitano negli appartamenti del condominio “Kennedy”, in via Calnova di San Donà di Piave.

Il controllo era finalizzato a verificare il legittimo soggiorno dei numerosi stranieri che risiedono o dimorano nello stabile, l’eventuale sovraffollamento e la sicurezza degli impianti. In tutto sono stati controllati 22 cittadini stranieri, di cui uno solo, O.S., 29enne originario del Gambia, era colpito da un precedente provvedimento di espulsione emesso nei suoi confronti nel 2011.

Quest’ultimo è stato denunciato per la violazione della legge sul soggiorno degli stranieri, non avendo ottemperato al provvedimento pendente a suo carico. Sono state, inoltre, avviate le pratiche per la sua espulsione dal territorio dello Stato. Nel corso dei controlli sono state sequestrate cinque automobili parcheggiate nelle pertinenze del condominio, nell’area a uso pubblico, in quanto sprovviste di copertura assicurativa.


Per questa ragione sono state elevate ai proprietari sanzioni per un importo di 3mila 990 euro. Sono tuttora in corso gli accertamenti da parte dei tecnici dell’Ulss in merito alla sicurezza degli impianti del gas di due appartamenti, mentre la polizia locale sta verificando scrupolosamente che siano state inviate le dichiarazioni previste dalla legge nei confronti degli stranieri ospitati nei vani abitativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donà: blitz al palazzo Kennedy, sorpreso 29enne espulso nel 2011

VeneziaToday è in caricamento