menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Navigazione in acque vietate a Jesolo, multe per oltre 6mila euro

La guardia costiera di Jesolo ha intensificato i controlli sul litorale di propria legislazione, per garantire sicurezza di navigazione e salvaguardia dei bagnanti

Navigare vicino alla spiaggia costa caro. L'ufficio circondariale marittimo di Jesolo ha infatti effettuato molti controlli nel corso della settimana scorsa su tutto il litorale di propria legislazione, con lo scopo di garantire la sicurezza di navigazione e balneazione nei pressi della costa. Nello specifico, le sanzioni amministrative comminate fra Cavallino-Treporti e Jesolo hanno superato i 6000 euro.

Secondo le comunicazioni ufficiali della guardia costiera locale, le principali violazioni riscontrate riguardano il mancato rispetto dell’ordinanza di sicurezza balneare n° 13, ovvero l'obbligo di rispettare le zone riservate alla sola balneazione, escludendole di fatto alla navigazione dei mezzi a motore. Il comandante dell'ufficio circondariale marittimo ha precisato che i controlli saranno intensificati in particolar modo nelle giornate di maggior afflusso turistico.

Prossimamente, inoltre, entrerà nel vivo la campagna “Bollino Blu”: affiggendo il bollino alla propria imbarcazione, i proprietari di tutte le unità da diporto sottoposte a controllo potranno dimostrare di essere in regola con le documentazioni e le dotazioni di bordo per la navigazione sicura secondo le normative vigenti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento