Sara, 14enne scomparsa a Venezia. L'appello del padre: "Torna a casa, ti voglio bene" | VD

Ricerche venerdì da parte dei famigliari dell'adolescente che giovedì si è allontanata dalla sua abitazione di Pieve di Cadore arrivando in treno fino al capoluogo lagunare

"Sara, ti vogliamo bene lo sai". A parlare è il padre della 14enne di cui si sono perse le tracce da giovedì pomeriggio, quando ha preso un treno dalla stazione ferroviaria di Calalzo per raggiungere Venezia. Da quel momento in poi più nulla, anche se il suo cellulare avrebbe agganciato una cella compatibile con la zona di Sant'Elena. Poi il telefono è stato spento e il padre della giovane, che abita a Pieve di Cadore, ha deciso di raggiungere il capoluogo lagunare cercandola in lungo e in largo: "Non c'è niente che non si possa risolvere - ha dichiarato in un appello - Torna a casa o almeno facci sapere come stai. Sto girando ovunque per trovarti". 

Vestiti neri

Sara poco prima di allontanarsi da casa aveva manifestato l'intenzione di visitare la mostra "Venice Secrets: Crime & Justice" e per questo motivo i famigliari venerdì mattina hanno raggiunto palazzo Zaguri per chiedere aiuto. Dalle informazioni trapelate la ragazza si sarebbe allontanata da casa vestita di nero con uno zainetto dello stesso colore. Si tratta di una giovane piuttosto mingherlina con lunghi capelli neri e mossi, con carnagione piuttosto pallida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mobilitazione 

La direzione di Venice Exhibition srl chiede a chiunque abbia notato la giovane in campo San Maurizio, o comunque nei pressi dell'ingresso dell'esposizione, di contattar il numero 3463287206. “Siamo disponibili a collaborare sia con i famigliari che con le forze dell'ordine - dichiara l'amministratore Mauro Rigoni - Abbiamo comunicato gli estremi della ricerca al personale, in più dirameremo attraverso i nostri social un appello in italiano e inglese. Infine le immagini video del nostro sistema di videosorveglianza a circuito chiuso sono a disposizione dei carabinieri"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

  • Auto fuori strada, morto un uomo

  • Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento