rotate-mobile
Cronaca Tessera / Via Galileo Galilei, 30

Save ed Enav stringono un accordo per la gestione del traffico aereo

La società di gestione del Marco Polo hanno firmato oggi un accordo per realizzare attività di coordinamento e cooperazione per incrementare la capacità e le performance complessive dello scalo

Save, la società che gestisce l'aeroporto di Venezia, ed Enav, la società nazionale per l'assistenza al volo, hanno firmato oggi un accordo d'intesa per realizzare attività di coordinamento e cooperazione per incrementare la capacità e le performance complessive del sistema aeroportuale veneziano.

Con l'accordo si istituisce inoltre uno Steering Committee che assicuri l'effettività dell'Accordo. In occasione della firma dell'accordo è stato varato anche un memorandum che è teso all'attuazione del Programma A-Cdm (Airport Collaborative Decision Making) che ha per scopo il miglioramento della gestione dei flussi di traffico nel sistema aeroportuale di Venezia e l'ottimizzazione dei processi legati all'utilizzo delle infrastrutture e delle risorse aeroportuali.


Si tratta di una piattaforma informatica che viene condivisa da tutti i soggetti coinvolti nel processo operativo, finalizzata a ottimizzare la gestione dei voli per migliorare i tempi di rotazione e l'assistenza degli aerei a terra. (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Save ed Enav stringono un accordo per la gestione del traffico aereo

VeneziaToday è in caricamento