menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scabbia in ospedale a Portogruaro 6 medici sospesi: "Nessun allarme"

A essere contagiato nei giorni scorsi da una paziente un dipendente dell'azienda sanitaria. Il reparto di Medicina subirà una riduzione di posti letto

Caso di scabbia all'ospedale di Portogruaro. A essere contagiato un operatore professionale che lavora nel reparto di unità operativa di medicina, di conseguenza altri sei colleghi sono stati sospesi in via precauzionale per evitare il pericolo di un possibile allargamento del problema. La situazione, fa sapere l'Ulss10, è sempre rimasta sotto controllo: l'unico segnale diverso rispetto al solito il fatto che il reparto di medicina, a causa della riduzione del personale per gli accertamenti del caso, subirà in questi giorni una riduzione di posti letto disponibili, sopperita dalle altre strutture di San Donà e Jesolo.

Del resto la coperta inevitabilmente è più corta. Secondo quanto ricostruito da una indagine interna all'azienda ospedaliera, l'infezione avrebbe avuto origine da un'anziana ricoverata nell'unità di Medicina Donne lo s2corso settembre e deceduta qualche giorno dopo a causa di una grave patologia cerebrale. "La situazione è sotto controllo e si esclude che l'infezione possa interessare pazienti ricoverati o dimessi dallo stesso reparto ospedaliero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento