menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Registri DAT, scaduta la convenzione con il Comune: "Si rinnovi, è un diritto dei cittadini"

La Cellula Coscioni di Venezia lamenta il mancato rinnovo dell'accordo sui registri per il testamento biologico, scaduto il 5 marzo. "I veneziani reclamano i propri diritti"

Il 5 marzo è scaduta la convenzione tra il consiglio notarile di Venezia ed il Comune che consentiva ai cittadini veneziani di depositare e validare senza costi le proprie Dichiarazioni Anticipate di Trattamento. Dichiarazione contenenti le volontà relative ai trattamenti sanitari ai quali essere sottoposti in caso di impossibilità di espressione autonoma in situazione di fine vita.

"La Giunta del Comune di Venezia guidata da Sindaco Brugnaro, - spiegano dalla Cellula Coscioni di Venezia - ad oggi non ha ritenuto di rinnovare tale convenzione bloccando, di fatto, la possibilità per i veneziani di depositare le DAT. Si ricorda che l'istituzione del registro comunale, deliberato nel 2013 ed attivato nel 2014 dopo la stipula della convenzione, è giunta dopo anni di forte e costante impegno da parte di cittadini veneziani, partiti e associazioni, tra le quali l'Associazione Luca Coscioni, per vedere riconosciuto il diritto costituzionale alla libertà di scelta e all'autodeterminazione".

Una questione "sentita" dalla cittadinanza. "Dal giorno dell'istituzione del registro - continuano - sono subito giunte talmente tante richieste di deposito da creare liste d'attesa di mesi. Nel ringraziare la Consigliera Comunale del PD Monica Sambo per aver presentato una interrogazione in merito, come Associazione Luca Coscioni si ricorda al Sindaco Brugnaro, il quale ancora una volta dimostra scarso interesse per i diritti civili, che come avvenuto in passato i Veneziani sono pronti a tornare a reclamare quel diritto che la costituzione mette a loro disposizione e che una classe politica spesso retrograda ritiene di poter ignorare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento