menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il centro commerciale Tom in mano agli sceicchi, investimento da 30 milioni di euro

Sabato la prima visita ufficiale del nuovo proprietario dei grandi magazzini. Previsti investimenti e nuove assunzioni. L'emiro è stato ricevuto dal sindaco Fragomeni

Il centro commerciale Tom in mano agli sceicchi. Yousef Al Bahar, emiro della famiglia reale di Dubai, dopo aver acquisito l'80% delle quote, nella giornata di sabato ha visitato per la prima volta i grandi magazzini, facendosi fotografare, come prima cosa, con le dipendenti, meglio se bionde. Poi la visita in comune, ricevuto dal sindaco di Santa Maria di Sala Nicola Fragomeni e il simbolico passaggio del testimone con quello che fino a poco tempo fa è stato il presidente del centro, Antonio Tommasini.

Gli sceicchi hanno acquisito i quattro quinti delle quote, investendo circa 30 milioni di euro in quello che, nei loro piani, dovrebbe assumere le fattezze di un centro commerciale in stile Dubai. Si tratterebbe di una vera e propria rivoluzione. Il 20% delle quote, invece, rimarrà nelle mani del consorzio Itp Venice di Massimiliano Riolfo, che si era occupato della mediazione tra proprietà italiana ed acquirenti arabi.

Inevitabile la soddisfazione del primo cittadino, che ha spiegato come grazie ai soldi freschi degli emiri il Centro Tom potrà diventare un "mall" moderno, che permetterà anche di assumere nuovi dipendenti, guardando con fiducia anche al mercato estero, dove i suoi marchi hanno una certa richiesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento