menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Romea, lunga scia di gasolio sull'asfalto: complicazioni a causa della pioggia

I vigili del fuoco sono intervenuti nella mattinata di domenica per riassorbire il combustibile, che con le avverse condizioni meteo rende viscido l'asfalto a Mira

Carburante sul manto stradale. Un pericolo per gli automobilisti, soprattutto con condizioni meteo avverse come quelle di domenica mattina: la pioggia, infatti, impedisce il riassorbimento della sostanza come avverrebbe in condizioni normali, rendendo ancor più viscido l’asfalto e creando non pochi grattacapi per chi si trova al volante.

Ecco perché nella mattinata di domenica c'è stato trambusto sulla statale Romea, “segnata” nel territorio di Mira da una lunga scia di gasolio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, per gestire il flusso dei veicoli e informare gli automobilisti del concreto pericolo, mentre i vigili del fuoco si occupavano di riassorbire la sostanza, per rendere nuovamente operativa la strada. Fortunatamente non ci sono stati incidenti e tutto è filato liscio.

Si è trattata di una perdita di gasolio non indifferente, dal momento che la scia si è propagata "a macchie" in un'area di almeno 5 o 6 chilometri, da via Sabbioni alla statale Romea, transitando per via Malcanton e arrivando fino a Mira, in località Dogaletto. Anche l'amministrazione locale, non appena è stata informata del problema, si è attivata per gestire l'allerta. Sul posto è attiva anche la protezione civile. E' possibile che lo spanto di carburante si sia registrato sabato. Poi, con la pioggia, sia "emerso" solo domenica in tutta la sua estensione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento