Cronaca

Uno scialpinista infortunato recuperato con l'elicottero

Un 39enne mestrino è stato soccorso venerdì pomeriggio nel territorio di Vigo di Cadore. Ha riportato una probabile frattura ad una gamba

È stato necessario fare intervenire l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore per soccorrere, venerdì pomeriggio, uno scialpinista mestrino che si era fatto male all'altezza di Sella Ciampigotto, nel territorio di Vigo di Cadore (Belluno). Partito dal rifugio Tenente Fabbro, lo sciatore (M.Z., 39enne) aveva iniziato a salire con le pelli verso la Sella; un po' sotto era iniziata la sua discesa e ad un tratto, curvando, forse anche a causa della neve pesante, ha messo male uno sci, riportando una probabile frattura ad una gamba.

Lui stesso ha lanciato l'allarme (erano circa le 15.30) e dato le indicazioni del punto in cui si trovava. Mentre la gestrice del rifugio si stava avvicinando dalla strada per dargli assistenza, l'eliambulanza lo ha individuato e ha sbarcato tecnico di elisoccorso e medico con un verricello di una quindicina di metri. Dopo averlo stabilizzato, i soccorritori gli hanno immobilizzato l'arto per poi procedere al recupero, avvenuto sempre con il verricello. L'infortunato è stato poi accompagnato all'ospedale di Belluno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno scialpinista infortunato recuperato con l'elicottero

VeneziaToday è in caricamento