menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ca' Foscari presenta Science Gallery, spazio per ricerca e innovazione: pronto nel 2019

Sorgerà lungo il waterfront di San Basilio. Venezia quinta città nel Global Science Gallery Network: una rete che comprende università di Dublino, Londra, Bangalore e Melbourne

L’università Ca’ Foscari Venezia, in collaborazione con il distretto veneziano per la ricerca e l’innovazione, aprirà Science Gallery Venice, uno spazio unico in cui scienza e tecnologia dialogheranno con arte e design, ispirando nuovi modi di pensare e generando innovazione. Sorgerà a Venezia nell’area di San Basilio, nel fabbricato 4, parte dell’insediamento storico delle provveditorie marittime e protagonista nel processo di rigenerazione urbana guidato dalle università e dal porto. L’apertura è prevista al termine della ristrutturazione della tesa, nel 2019, ma le prime attività pubbliche di Science Gallery Venice partiranno già nel 2017.

L’annuncio venerdì a Ca’ Foscari, dove il Rettore Michele Bugliesi e Andrea Bandelli, direttore esecutivo di Science Gallery International, hanno siglato l’intesa per lo sviluppo del progetto, unico in Italia e parte di un network globale che comprende sedi collegate a prestigiose università a Dublino, Londra, Bangalore e Melbourne. In Irlanda l’università Trinity College Dublin lanciò Science Gallery nel 2008, sperimentando un modo pionieristico di coinvolgere i giovani con arte e scienza in grado di raggiungere negli anni due milioni e mezzo di visitatori, per la maggior parte tra i 15 e i 25 anni d’età.

Michele Bugliesi, rettore di Ca’ Foscari Venezia: «Oggi celebriamo un importante risultato per Ca’ Foscari e per il futuro della ricerca e di Venezia. Science Gallery Venice, al pari delle altre sedi del Global Science Gallery Network in città di respiro internazionale come Londra, Dublino, Bangalore e Melbourne, sarà un polo per l’innovazione e la ricerca nelle scienze e nelle arti e diventerà una fucina di idee e sperimentazioni per ricercatori da tutto il mondo, in collaborazione con partner internazionali di altissimo livello. Sorgerà nel cuore di Venezia, a San Basilio, proseguendo nel percorso di valorizzazione di quest’area strategica della città già in atto da parte di Ca’ Foscari, Iuav e dell’Autorità Portuale di Venezia».

Andrea Bandelli, direttore esecutivo di Science Gallery International: «Science Gallery Venice porterà nel Global Science Gallery Network il meglio dell’arte contemporanea e l’avanzata ricerca scientifica svolta a Venezia, creando sconfinate opportunità di coinvolgimento tra la comunità locale veneziana e i migliori talenti nel mondo dell’arte e della scienza, sia a livello italiano che internazionale. Sarà un nuovo punto di riferimento in Italia per quanto riguarda il coinvolgimento del pubblico. Grazie all’approccio unico di Science Gallery, la collisione tra scienza ed arte innescherà la creatività di milioni di giovani».

Con questo progetto l’università Ca’ Foscari Venezia coinvolgerà i giovani e la comunità veneziana in un ambiente pensato per raccogliere talenti a livello internazionale. Science Gallery Venice creerà e ospiterà esposizioni ed eventi, sempre a ingresso gratuito. Opereranno al suo interno veri e propri laboratori aperti, innescando nuove forme di collaborazione tra scienziati e creativi, sviluppando innovative forme di didattica e valorizzando la ricerca d’eccellenza portata avanti dalle università e dalle altre istituzioni scientifiche veneziane in tutti i campi del sapere. Conterrà spazi per meeting informali e un caffè.

A breve sarà lanciata la call internazionale per la selezione del direttore, il quale avrà il compito di creare la comunità di Science Gallery Venice, vera protagonista nello sviluppo delle attività. Il concept del progetto, infatti, si distingue dalle altre esperienze internazionali nel campo della divulgazione scientifica per il coinvolgimento del potenziale immaginativo affidato alle comunità di studenti, cittadini, scienziati, artisti e innovatori. Sono loro, infatti, che guidano la scelta delle tematiche da affrontare e la proposta dei contenuti.

Per ulteriori informazioni: venice.sciencegallery.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento